13.2.07

LA VITA AL CONTRARIO

La vita dovrebbe essere vissuta al contrario.

Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo,
e così tricchete tracchete il trauma è già bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto
che vai migliorando giorno dopo giorno.

Poi ti dimettono perchè stai bene, e la prima cosa
che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione,
e te la godi al meglio.

Col passare del tempo, le tue forze aumentano,
il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare, e il primo giorno ti regalano un orologio d'oro.


Lavori quarant'anni finchè non sei così giovane
da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e
ti prepari per iniziare a studiare.

Poi inizi la scuola, giochi coi gli amici,
senza alcun tipo di obblighi e responsabilità,
finchè non sei bebè.

Quando sei sufficientemente piccolo,
ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene.

Gli ultimi 9 mesi te li passi flottando tranquillo e sereno,
in un posto riscaldato con room service e tanto affetto,
senza che nessuno ti rompa i coglioni.

...E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!

10 commenti:

Anonimo ha detto...

ahahahahahhhhahahahah...non male come cosa:)))
ma come si fa???
ciao caccy.
conte

galatea ha detto...

La mia prozia, donna molto saggia, era della tua stessa idea. In alternativa suggeriva che, in salla parto, prima di sbucare fuori, il neonato avrebbe dovuto chiedere ai presenti:" Ehi, ragazzi, ma come stiamo a soldi? perchè voglio una famiglia con autista, cuoco, villone e nutrito conto in banca" E se quelli rispondono "non c'è nulla" il neonato fa un gesto poco neonatale e dice." resto qui, col caspita che mi fregate!"

Caccy ha detto...

cara galatea...ci fregan tutte ste mamme...usciamo dal buchino e siamo convinti di essere ricchi: "Aspita, la mamma ha la pelliccia gia' di suo sopra il buchino!!! allora sono nato ricco!!"..e invece poi ti accorgi che la pelliccia li'..ce l'han tutte!! proprio per non farti restar dentro!!! che mondo falso!!! eheheheh

adry ha detto...

ciao "culo"... ahaha aaha ha hahah
baciotti da "camicia"!!!

Anonimo ha detto...

povero Woody Allen... che maldestro saccheggio!

Caccy ha detto...

Caro Anonimo: non mi sembra che abbia detto che l'ho scritta io!..è una citazione lo si capisce, non c'è bisogno di mettere i puntini sulle i!...un bacio..ah..salutami Woody Allen!(siete amici no?)

Anonimo ha detto...

geniale!

Anonimo ha detto...

Non volevo sicuramente farti arrabbiare.. ma vedo che ti ho punta sul vivo. Comunque il tuo blog è piaciuto tanto anche al mio amico Woody. Giovane e fresco. Un bacio

Anonimo ha detto...

Almeno mettilo che è di Woody Allen, altrimenti gli ignoranti credono che sia stata te ad ideare una cosa così.. Una cosa che è impossibile possa essere ideata da te, data la scarsezza di questo blog e di ogni cosa che riguarda te

Anonimo ha detto...

good start